Caro Mario, queste due righe per dirti che il baratro per me era diventato infinito, giorno  per giorno diventava sempre più difficile uscirne. Ero assalita da ansia, depressione  e paura di vivere. Una mattina una piccola luce....decisi di telefonarti ed  stato il primo passo della mia ripresa. grazie P.